Nuovi macchinari per la diversificazione e l’ampliamento dei prodotti

26 Gennaio 2021 -

Attraverso il sostegno dell’Asse I in favore della crescita e dell’occupazione, l’azienda avvia un “Progetto per la realizzazione di un innovativo processo produttivo per la diversificazione e la realizzazione di nuovi prodotti”

Nuovi macchinari per la diversificazione e l’ampliamento dei prodotti

Nuovi macchinari per la diversificazione e l’ampliamento dei prodotti con miglioramento della qualità complessiva. E’ questo l’obiettivo principale di un percorso di innovazione intrapreso dalla Dall’Era Valerio, promosso e sostenuto finanziariamente da alcuni partner istituzionali tra cui Regione Lombardia. Un processo virtuoso possibile grazie al POR FESR 2014-2020 per aumentare l’innovazione e la competitività delle imprese. Dunque, il progetto presentato dalla Dall’Era Valerio è stato valutato come idoneo e prevede un deciso impegno dell’azienda nell’aumento della qualità produttiva. Si ottiene così una gamma di prodotti ancora più performanti. Un risultato possibile grazie all’impegno corale tra enti e azienda, finanziando una linea produttiva di nuovissima generazione.

Miglioramenti nell’ambito della qualita’

Il progetto di innovazione che ha visto impegnata la Dall’Era Valerio permette un deciso salto in avanti su diversi fronti. Primo fra questi la qualità produttiva. Infatti, grazie al potenziamento della linea produttiva dei corpi e dei raccordi in ottone attraverso 3 macchine transfer, siamo in grado di fornire lavorazioni ancora più laboriose e complesse. Ovvero un ulteriore tassello aggiunto al delicato processo di gestione della Qualità. Le 3 macchine transfer sono BTB e Tecnotransfer a 27 unità e morse girevoli che garantiscono una mobilità del pezzo lavorato a 360°.

Una maggiore diversificazione nella personalizzazione dei corpi e dei raccordi in ottone piu’ complessi

Oltre alla qualità, il miglioramento si riflette anche sulla gamma della raccorderia in ottone. I macchinari transfer 4.0 permettono la realizzazione di nuove forme di dadi, corpi e raccordi ancora più complessi. La Dall’Era Valerio si pone così all’avanguardia nella gamma produttiva di dadi, corpi e raccordi in ottone su disegno del cliente. Una personalizzazione ancora più complessa, che raggiunge un’alta efficienza e qualità soprattutto per i raccordi più complessi. Tutto ciò per rispondere alle esigenze della clientela internazionale, dislocata in 31 Paesi in cui Dall’Era Valerio esporta da anni.

I fondi strutturali por fesr 2014-2020 asse prioritario

L’ampliamento della linea produttiva è stato cofinanziato da Regione Lombardia attraverso il bando “LINEA INNOVAZIONE” e dai POR, programmi dell’Unione Europea destinati alla promozione degli investimenti attraverso fondi specifici. I POR FESR 2014-2020 sono fondi strutturali che aiutano le imprese nella crescita economica e occupazionale del tessuto produttivo e nella propensione all’innovazione. La politica di coesione attuata attraverso i fondi strutturali rappresenta un importante mezzo di investimento dell’Unione Europea.

Scopri una parte della produzione della Dall’Era Valerio alla pagina

Vedi anche

Applicazioni e certificazioni dei dadi e corpi di connessione in ottone firmati Dall’Era Valerio

Componentistica in ottone fino a 3 pollici e oltre, conformi a rigidi protocolli ambientali per il mercato degli impianti termosanitari del gas, della refrigerazione, della rubinetteria e del valvolame.

Dall’Era Valerio: un’azienda impegnata nel miglioramento costante dei dadi e di tutta la tipologia di corpi di connessione in ottone

Scarto del dado e dei collegamenti in ottone vicino allo zero, utilizzo dei macchinari più evoluti e una produzione personalizzata: il supporto ai grandi gruppi internazionali come valore aziendale.

Una clientela internazionale per i dadi in ottone della Dall’Era Valerio

Un know-how nel mondo dei corpi di connessione d’ottone esportato in 31 Paesi dei 5 continenti, dall’Europa al Sud America, dalla Cina alla Russia.